la sua storia - Elefantino Bianco

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

la sua storia

il nostro lavoro > le moquette

LA STORIA DELLA MOQUETTE


L’arte della tessitura affonda le sue origini, nel periodo in cui l’uomo da nomade diviene seminomade e quindi sedentario.
Precedentemente, infatti, l’uomo si ricopriva con pelli di animali uccisi per nutrirsi.
Nel momento in cui, invece, decise di stabilirsi in punti fissi, imparò a tessere i filati e a produrre vestiari e capi di abbigliamento necessari a coprirsi e a ripararsi dal freddo.
Poichè nell’uomo è innata l’arte e il gusto del bello, contemporaneamente all’ esigenza di proteggersi dalle avverse condizioni climatiche, sentì il bisogno di esternare la propria creatività anche in forma artistica: nacquero, dunque, i primi tappeti, arazzi, e decorazioni varie, figli della creatività artistica e allo stesso tempo ottimo deterrente atto al riscaldamento della propria dimora.
E’ ovvio che i primi manufatti tessili risalgano ad epoche antichissime, e che l’uomo ha inizialmente intrecciato fibre vegetali e pelami di differenti tipi di animali, realizzando in tal modo i primi tessuti rudimentali.Sono numerosi , infatti, i manufatti ritrovati, che ci hanno permesso di ricostruire approssimativamente la storia della tessitura, ma è al contempo, però, impossibile, risalire alla data del primo telaio utilizzato dall’uomo.
Siamo certi, in conseguenza del ritrovamento di antichissimi frammenti, che la tessitura era presente in tempi remoti, ed utilizzata da Cinesi, Egiziani, Ebrei, Greci ed Indiani.
La moquette, tessuto, di nostro principale interesse, è nata in conseguenza alla nascita dei tappeti, per donare ancor di più ad un ambiente il calore e soprattutto un tocco artistico unico.

  • La moquette di Hereke e le moquettes pregiate.


Giunti quasi ai giorni nostri, merita una menzione particolare il villaggio turco di Hereke, poco lontano da Costantinopoli, reso celebre dalla finissima produzione di moquette.
Nel 1843, infatti, Sultan Abdulmecid stabilì proprio in questo villaggio la fabbrica imperiale di produzione moquette, tessuti, tappezzerie e tende, nata principalmente per rifornire la corte dell’ “Ottoman” e le migliori famiglie reali del mondo, nonché gli Stati più potenti e ricchi, quali Giappone, Russia, Germania, Inghilterra, e il Presidente degli Stati Uniti. Indubbiamente, le moquettes ed i tappeti preziosi, unici per la qualità di tessitura, generati a mano secondo tecniche antichissime, provengono dai paesi asiatici.Le zone più famose e rinomate, per la loro esperienza tessile, oltre al già menzionato villaggio di Hereke e alla Turchia in genere, sono:

Agra e Kashan, Cina, Afghanistan, India, Persia e il Caucaso.


 
Torna ai contenuti | Torna al menu